WhatsApp!

Danno Ossidativo ed Invecchiamento: trattamenti estivi non invasivi

316 Views 20 Liked

Danno Ossidativo ed Invecchiamento: trattamenti estivi non invasivi

Estate: voglia di mare, di mettersi a nudo, di far festa…

Estate quindi non vuole significare soltanto abbronzatura…

Durante la bella stagione, la nostra pelle viene sottoposta a molteplici fattori di stress legati al differente stile di vita e ai fenomeni ambientali. Quest’ultimi sono i principali fattori di rischio e sono in grado di portare ad un precoce invecchiamento.

Come ben noto, i raggi UV, stimolano lo sviluppo di radicali liberi, ovvero molecole instabili che, per cercare una propria stabilità, tendono a sottrarre elettroni a molecole a loro vicine. Attraverso questo meccanismo puramente chimico, si vanno ad alterare strutture proteiche fondamentali per la nostra pelle, come collagene ed elastina, proteine strutturali che conferiscono tono ed elasticità alla pelle, riccamente diffuse nel derma.

Per questo motivo è bene esporsi gradualmente e in modo protetto al sole, in modo da prevenire la comparsa di fenomeni degenerativi come la ridotta sintesi e degradazione delle proteine strutturali del derma, iperpigmentazione e riduzione delle difese immunitarie.

Non solo: una esposizione eccessiva e non protetta al sole può portare a comparsa di rughe, perfino  cicatrici, fino a vere e proprie alterazioni del microcircolo sottocutaneo. È bene quindi preparare la nostra pelle alle lunghe ore di “siesta” al sole, per non incombere in conseguenti e degenerativi danni tipici del cosiddetto stress ossidativo, come photo aging ed invecchiamento precoce, fenomeni ben più accentuati rispetto al naturale e fisiologico passare del tempo.

Altro fattore che accentua l’invecchiamento precoce sono le elevate temperature che, a causa sudorazione eccessiva, porta alla traspirazione di oligoelementi (minerali). Gli oligoelementi, assieme a complessi proteici vitaminici, svolgono importanti funzioni a livello strutturale e metabolico. Sottoponendoci ad elevate temperature, il nostro organismo mira a disperdere calore in eccesso attraverso il processo della sudorazione (vasodilatazione a livello cutaneo).

Il sudore, prodotto dalle ghiandole sudoripare della pelle, è costituito da acqua, oligoelementi, ioni sodio e potassio e colesterolo. Sebbene il sudare sia sgradevole, è assolutamente necessario per mantenere la propria temperatura corporea intorno ai 37°C ed eliminare determinate tossine.

Oligoelementi e Sali minerali hanno bisogno quindi di essere reintegrati in quanto il nostro organismo non è in grado di sintetizzarli. Gli Oligoelementi sono molto importanti per via delle loro molteplici funzioni:

- Giocano un importante ruolo nella prevenzione dello stress ossidativo;

- Sono regolarizzatori delle principali funzioni intra ed extracellulari;

- Mediatori nella proliferazzione e differenziazione cellulare;

- Ottimizzano e controllano il turn-over cellulare.

Va da sé che una ridotta concentrazione di Oligoelementi comporta ad alterazioni fisiologiche fondamentali per la salute e l’aspetto della nostra pelle, oltre ad una rilevante diminuzione dei meccanismi di difesa.

È consigliato quindi evitare questa carenza, ricorrendo non solo ad una dieta bilanciata, ma a vere e proprie procedure volte a nutrire direttamente la nostra pelle. I raggi UV e il sudare non comportano quindi solo una perdita di idratazione, ma anche l’integrità di proteine strutturali e la presenza di componenti essenziali per il nostro derma.

Alla base dei trattamenti volti a contrastare i danni ossidativi e conseguente precoce invecchiamento cutaneo, è bene non ricorrere solo al classico e ben conosciuto Acido Ialuronico. Per contrastare l’invecchiamento da danno ossidativo, bisogna ricorrere a trattamenti che vanno oltre al classico Antiage. Sono necessarie quindi anche altri componenti essenziali volte a ripristinare i corretti livelli di Oligoelementi ed agenti antiossidanti per fare in modo di trattare efficacemente il Photo Aging, prematuro invecchiamento cutaneo, scarsa idratazione ed indurre un complessivo ringiovanimento.

Per questo motivo si consiglia in estetica e medicina estetica l’utilizzo dei seguenti principi attivi:

- Acido Ialuronico: molecola fondamentale dei tessuti connettivi, in grado di garantire tono ed elasticità alla pelle, grazie alla sua capacità di richiamare e trattenere a sé acqua. Mantiene il giusto equilibrio idrico ed evita la maggior parte delle principali alterazioni delle componenti strutturali della pelle;

- Micronutrienti: fra i tanti Oligoelementi, i più consigliati in termini di trattamenti nutritivi risultano essere:

- Zinco: possiede molteplici proprietà,ed è in particolare un forte antiossidante. L’associazione ad altri Sali minerai, come magnesio, cobalto e litio, lo rendono protagonista in preparati volti al miglioramento di  patologie come eritema e acne, in quanto migliora l’ idratazione e partecipa attivamente nei processi di cicatrizzazione;

- Magnesio: oligoelemento responsabile di molteplici processi metabolici, come la trasmissione degli impulsi nervosi e muscolari. A livello cutaneo, il magnesio previene e combatte situazioni di ritenzione idrica oltre a svolgere una funzione antibatterica. In questi termini viene inquadrato come purificatore della pelle, in quanto viene spesso consigliato come coadiuvante per i trattamenti contro l’acne;

- Cobalto: oligoelemento ad azione anti radicali, essenziale favorire l’assorbimento delle vitamine del gruppo B, in particolare della vitamina B12.

- Litio: chimicamente rappresenta uno ione a carica positiva. Interviene nei processi di comunicazione cellulare, inducendo l’attivazione di complessi enzimatici e proteici coinvolti nelle principali funzioni biologiche;

- Vitamine del gruppo B: sono vitamine idrosolubili che il nostro organismo non è in grado di sintetizzare. Fra le molteplici funzioni di questo gruppo vitaminico ricordiamo il mantenimento di un buon livello di difese immunitarie, formazione di globuli rossi e dell’ integrità del sistema nervoso ecc…

A livello di estetica e medicina estetica, la Vitamine del gruppo B (in particolare vitamina B1, B2, B6 e B12), contribuiscono a migliorare la qualità (in termini strutturali) di pelle, capelli ed unghie, oltre a difendere l’epidermide dallo stress ossidativo indotto dai raggi solari.

Sulla base di quanto detto, per contrastare e prevenire lo stress ossidativo e l’invecchiamento precoce così indotto, Derma Shop ti consiglia il Cocktail Mesoface (10 fiale da 5 ml), indicato nel trattamento di Photo Aging, scarsa disidratazione e danni ossidativi, a base di Acido Ialuronico, Zinco, Magnesio, Cobalto, Litio e Vitamine B, B2, B6 e B12.

La sinergia di questi principi attivi garantisce il giusto equilibrio idrico a livello tissutale, mantenendo ottimali ed efficienti le capacità di auto rigenerative della pelle. Dona alla pelle tonicità, idratazione ed uniformità nella texture.